BTicino e Legrand saranno presenti a ISE - Integrated System Europe dal 6 al 9 febbraio al RAI di Amsterdam. Tre le principali novità presentate, che rafforzano la posizione di BTicino nel mercato dell’IoT: le nuove funzioni del videocitofono connesso Classe 300 X che oggi dialoga con altri prodotti smart e quelle del termostato connesso Smarther che può essere gestito attraverso gli assistenti vocali di Google e Amazon. Queste integrazioni sono solo due esempi di interoperabilità ottenuti attraverso il nuovo programma “Works with Legrand”.

BTicino partecipa all’interno dello stand del Gruppo Legrand alla più grande manifestazione fieristica professionale nel campo dell’audio video e dell’integrazione dei sistemi.

ISE 2018 sarà l’occasione per confermare la strategia di BTicino nel campo dell’IoT attraverso Eliot, il suo programma per gli oggetti connessi in ambito residenziale.

Dopo il grande interesse suscitato dalla anteprima mondiale del termostato connesso Smarther avvenuto durante la scorsa edizione di ISE, BTicino presenta quest’anno una nuova funzionalità che si apre all’utilizzo con gli assistenti vocali più diffusi. Attraverso l’app Termostat BTicino sarà possibile abilitare anche il controllo vocale con gli assistenti digitali come Google Home e Amazon Alexa. Ad esempio, si potrà impostare i valori di temperatura desiderata o chiedere la temperatura rilevata semplicemente parlando con l’assistente vocale.

Altra grande novità sarà l’integrazione del videocitofono connesso Classe 300X con la serratura intelligente Enter Smart Door Lock di Yale (ASSA ABLOY Group) e con le telecamere smart di Samsung Wisenet (Hanwha Group). L’interoperabilità con la serratura e le smart camera consente di gestire anche la porta di casa ed estendere il controllo video dell’abitazione da remoto tramite l’app Door entry o localmente dal videocitofono.

Queste nuove funzioni d’integrazione si inseriscono all’interno del programma internazionale Works with Legrand, un progetto del Gruppo Legrand che consente l’interoperabilità tra i prodotti connessi del Gruppo e soluzioni e servizi di terze parti, permettendo all’ecosistema Legrand di essere compatibile con i principali player globali del settore IoT, come Google, Apple, Samsung e Amazon. La piattaforma interoperabile aperta è una componente strategica di Eliot*.

Sempre in ambito residenziale, la gamma di prodotti MyHOME_Up si rinnova con Hometouch, un nuovo Touch Screen da 7“ in grado di gestire tutte le funzioni di automazione domestica che può essere utilizzato anche come videocitofono. Hometouch può essere gestito anche da remoto con l'app dedicata Door entry.

Nel campo delle applicazioni per il terziario Legrand e BTicino presenteranno nuove soluzioni per gli smart hotel, in partnership con Samsung, attraverso GRMS (Guest Room Management System) un sistema per migliorare l’esperienza del cliente nella camera d’hotel.

Tutte le funzioni principali della camera, luci, tapparelle e temperatura, potranno così essere gestite dai comandi BTicino o dal telecomando della TV. Le nuove interfacce fanno leva sulla soluzione LYNK HMS (Hospitality Management Solution) di Samsung e sulla competenza del Gruppo Legrand nell’infrastruttura elettrica e digitale degli edifici. Un primo esempio concreto di questa collaborazione riguarda il gruppo alberghiero internazionale Marriot, che ha scelto le soluzioni Samsung e BTicino per progettare la camera d’albergo connessa.

ISE è una vetrina internazionale per presentare tutta l’offerta del Gruppo Legrand declinata per le varie specializzazioni tecnologiche.

Il Gruppo sarà presente anche attraverso alcune prestigiose marche: Vantage, Nuvo, Middle Atlantic Products e QMotion.

Legrand è lo specialista globale delle infrastrutture elettriche e digitali dell’edificio. La sua completa offerta di soluzioni per i mercati internazionali dei settori commerciale, industriale e residenziale, ne fanno un punto di riferimento su scala mondiale. In uno sviluppo che coinvolge tutti i dipendenti e gli interlocutori Legrand persegue una strategia di crescita remunerativa e durevole basata sull’innovazione, attraverso il lancio di nuove soluzioni, tra cui i prodotti connessi ad alto valore aggiunto del programma Eliot, e le acquisizioni. Legrand ha realizzato nel 2016 un fatturato di oltre 5 miliardi €. La Società è quotata sulla piattaforma Euronext Parigi ed è una componente degli indici azionari CAC 40, FTSE4Good, MSCI World, Corporate Oekom Rating, DJSIWorld ,Vigeo Euronext Eurozone 120  Europe 120 – France 20, e Ethibel Sustainability Index Excellence.  (codice ISIN FR0010307819). www.legrand.com

BTicino, capofila del Gruppo Legrand in Italia, presente con una struttura organizzativa che comprende 10 insediamenti industriali e circa 2.800 dipendenti, opera sul mercato italiano con le offerte dei marchi principali BTicino, Legrand, Zucchini, Cablofil, Vantage, NuVo e IME. www.bticino.it

*Il programma Eliot di BTicino e Legrand
Eliot è il nome del programma lanciato nel 2015 da BTicino e Legrand per accelerare lo sviluppo della loro offerta di oggetti connessi. Nato dalla strategia d’innovazione del Gruppo Legrand, Eliot punta a sviluppare soluzioni connesse e interoperabili in numerose famiglie di prodotti, con benefici a lungo termine per gli utilizzatori, siano essi professionisti o consumatori.